Idee e soluzioni per allestire la location per il vostro ricevimento

Allestimenti per il ricevimento di nozze

Diverse sono le soluzioni da adottare per personalizzare la sala di un banchetto, il tavolo dei commensali o quello da buffet, la terrazza che ospiterà il cocktail party o la sala per la festa da ballo.

Addobbi di fiori, complementi d’arredo e altri elementi (come candelabri, lanterne, bandiere, festoni, mongolfiere, fari colorati, raggi laser etc.), oltre ad essere impiegati a scopo ornamentale, consentono il corretto svolgimento delle fasi che compongono la festa.

Specifici allestimenti impreziosiscono ambienti troppo austeri, ma sono anche necessari per attirare l’attenzione dei partecipanti verso punti strategici di ritrovo.

Ogni scenografia viene preventivamente ideata e progettata dal professionista che la realizzerà e allestita mediante un apparato di elementi (fondali di legno o cartone, drappi di stoffa, tendaggi, totem, sculture, guide in moquette, vasi, fontane, orci, archi in ferro battuto, gazebo, ombrelloni, tavoli, sedie, divani etc.) che si possono noleggiare e montare velocemente in maniera provvisoria.

Molto utilizzati, per dare uno speciale tocco magico all’avvenimento, sono gli addobbi di palloncini o quelli di fiori, insieme a candele, fiaccole o luminarie. Anche gli addobbi sono realizzati in sintonia con la location e i suoi arredi e con il tipo di festa.

Tra gli allestimenti sono da considerare inoltre gli oggetti utili al ricevimento (argenteria, cristalleria, vassoi, carrelli portavivande, attrezzatura da cucina) tra cui la cosiddetta “mise en place”, cioè il coordinato da tavola di cui fanno parte: tovagliato, posateria, sottopiatto, servizio di piatti e bicchieri. Ne esistono di vari materiali e colori e possono essere noleggiate presso apposite società di noleggio oppure società di banqueting che le forniscono insieme alle vivande.

Nelle feste e cene serali che si svolgono soprattutto d’estate non possono mancare le fiaccole e le torce, utilizzate sia come segnaletica per indicare l’ingresso della location, sia per accompagnare gli ospiti fino al punto di ritrovo, ma anche per ornare il bordo della piscina o delle fontane, oppure per illuminare giardini, cortili, terrazze. Indispensabili per rendere ancor più suggestive le feste in castelli e palazzi storici, dove la luce dei fuochi rievoca un antico passato.

A volte, le torce vengono sostituite da lanterne con candele. Ne esistono di varie misure e foggia e vengono utilizzate anche sulla tavola delle cene in stile “vecchia marina”, quelle che presentano la superficie lavorata a traforo, proiettano ombre e ricami luminosi creando specifiche atmosfere da mille e una notte.

La festa di notte continua in giardino, dove sull’acqua di piscine, fontane o laghetti galleggiano eleganti lanterne di carta idrorepellente e ignifuga, contenenti candele.

Utilizzate da centinaia di anni in Cina e Giappone in occasione di feste e cerimonie, le lanterne galleggianti sono al cento per cento biodegradabili e facili da montare. E’ possibile trovarne di diverse forme e colori, in modo da poterle adattare facilmente a qualsiasi tipo di festeggiamento serale, sia una festa privata informale sia una cena di gala organizzata in una location prestigiosa.

Una volta montate e affidate all’acqua, garantiscono un effetto magico, impossibile non rimanere attratti dal loro fascino! Sarà altresì piacevole ammirarle mentre vengono sospinte dalla leggera brezza dell’estate seguite dal loro bagliore riflesso sull’acqua.

Le lanterne di carta o tessuto, questa volta illuminate dall’elettricità, sono splendidi ornamenti anche per alberi e cespugli, pergolati e soffitti di strutture ospitanti.

Elaborati addobbi di fiori insieme a tante candele personalizzano gli ambienti che ospitano i ricevimenti serali, contribuendo a rendere gli incontri più gioiosi e cordiali. Tanti piccoli lumini sui tavoli, oppure grandi ceri contenuti in lanterne di vetro o, ancora, vere e proprie lanterne in cera per atmosfere davvero uniche, utilizzate anche come centrotavola.

Per il dopo cena si possono prevedere anche quelle profumate: essendo l’olfatto il più ancestrale e misterioso dei cinque sensi, un particolare aroma è in grado di evocare ricordi piacevoli e lontani, di influire positivamente su uno stato d’animo e infondere relax, oltre che  purificare  l’ambiente.

Tra le ultime novità ci sono anche le candele senza fiamma. Si tratta di candele in pura cera profumata che funzionano a batteria e vengono illuminate da uno o più led. Offrono un caldo effetto bagliore come le vere candele e, ovviamente, sono riutilizzabili poiché non si consumano. Inoltre non sporcano e non producono fumo, sono più sicure dato che non si possono incendiare e non sono soggette a spegnimento a causa del vento.